Enogastronomia e Ospitalità Alberghiera

Gli istituti del territorio

MERLI (ex Villa Igea)

Str. Provinciale, 107, 26900 Loc. Villa Igea LO
Tel: (+39) 0371 30186
PEC: lois001003@pec.istruzione.it
Email: lois001003@istruzione.it
Email: orientamento@iis-codogno.com

Vai al sito dell’istituto

Il percorso

Il Diplomato di istruzione professionale “Enogastronomia e Ospitalità alberghiera” ha specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell′enogastronomia e dell′ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi.

Articolazione Enogastronomia

Per chi:
è interessato ad apprendere le tecniche di cucina ed è curioso, creativo e fantasioso.

Se …
la cucina ha sempre esercitato un fascino su di te, ti piace lavorare in gruppo, se sei portato per le attività manuali e immagini per te un lavoro dinamico e sempre in evoluzione.

Imparerai a:

  • Intervenire nella produzione, valorizzazione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici;
  • Operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali.

E il futuro?
Potrai lavorare presso alberghi, ristoranti, bar, navi da crociera, mense, rivendite di prodotti enogastronomici e villaggi turistici.

Articolazione Arte bianca e Pasticceria

Per chi:
è interessato ad apprendere le tecniche di arte bianca e pasticceria ed è curioso, creativo e fantasioso.

Se …
la pasticceria ha sempre esercitato un fascino su di te, ti piace lavorare in gruppo, se sei portato per le attività manuali e immagini per te un lavoro dinamico e semprein evoluzione.

Imparerai a:

  • Intervenire nella produzione, valorizzazione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici e dolciari;
  • Operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali.

E il futuro?
Potrai lavorare presso alberghi, ristoranti, navi da crociera, mense, rivendite di prodotti enogastronomici, pasticcerie, villaggi turistici.

Gli istituti del territorio

Articolazione Accoglienza Turistica

Nell’articolazione Accoglienza turistica, il diplomato è in grado di intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela; di promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.
A conclusione del percorso quinquennale, il diplomato nell’articolazione Accoglienza turistica consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze.

  1. Utilizzare le tecniche di promozione, vendita, commercializzazione, assistenza, informazione e intermediazione turistico-alberghiera.
  2. Adeguare la produzione e la vendita dei servizi di accoglienza e ospitalità in relazione alle richieste dei mercati e della clientela.
  3. Promuovere e gestire i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione dei servizi turistici per valorizzare le risorse ambientali, storico-artistiche, culturali e enogastronomiche del territorio.
  4. Sovrintendere all′organizzazione dei servizi di accoglienza e di ospitalità, applicando le tecniche di gestione economica e finanziaria alle aziende turistico-alberghiere.

Articolazione Sala e Vendita

Nell’articolazione Servizi di sala e di vendita, il diplomato è in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all′amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.
A conclusione del percorso quinquennale, i diplomati nelle relative articolazioni Enogastronomia e Servizi di sala e di vendita, conseguono i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze.

  1. Controllare e utilizzare gli alimenti e le bevande sotto il profilo organolettico, merceologico, chimico-fisico, nutrizionale e gastronomico.
  2. Predisporre menu coerenti con il contesto e le esigenze della clientela, anche in relazione a specifiche necessità dietologiche.
  3. Adeguare e organizzare la produzione e la vendita in relazione alla domanda dei mercati, valorizzando i prodotti tipici.